Google Plus introduce il sistema di riconoscimento facciale per taggare

Commenti (0)

Non smette di aggiornarsi ed arricchirsi di nuove funzioni Google Plus, il neonato social network del celeberrimo motore di ricerca americano. Dal lancio della prima versione beta, nel Luglio scorso, molte sono state le novità introdotte, ad iniziare dalla rimozione del sistema ad inviti che lo rendeva un social network “chiuso”, o comunque aperto a pochi eletti.

L’ultima novità di Google+, quindi, in ordine cronologico, è “Find my Face”, uno strumento utile (si fa per dire..) per taggare le persone attraverso un sistema di riconoscimento facciale applicato alle foto, simile, se non identico, a quello che abbiamo già visto su Facebook.
Tale sistema consentirà di taggare automaticamente gli utenti presenti nelle foto, anche se a differenza di Facebook, su Google Plus questa opzione non è attiva di default ma può essere attivata a discrezione dell utente stesso, ed il sistema dei tag è comunque subordinato al volere dell’utente, che può decidere se accettare o meno di essere taggato. E questo, secondo il nostro modesto parere, è già un bel passo avanti che anche il social network di Mark Zuckerberg dovrebbe affrettarsi a compiere, viste le grosse lacune in fatto di privacy e libertà di scelta dell’utente che sono state riscontrate in questi anni.
I vertici di Google+ hanno anche spiegato l’utilità di questo strumento, utile ad esempio nei periodi di vacanze, come quello che ci apprestiamo a passare, dove molti utenti pubblicheranno decine e decine di foto che richiedono moltissimo tempo per essere taggate singolarmente a mano, mentre a questo sistema di riconoscimento facciale automatico la procedura sarà rapida e indolore.
Infine, ricordiamo che, a differenza di Facebook, comunque, per poter taggare un utente tramite il sistema di riconoscimento facciale  esso dovrà ovviamente esser presente nella propria cerchia di amici, chè è, come sappiamo, il sistema di base su cui è fondato il nuovo social network di Google.

Termini Legati all'articolo: , ,
Altri Articoli Correlati:

Articoli correlati a "Google Plus introduce il sistema di riconoscimento facciale per taggare"

Invia un nuovo commento