Rilasciata la versione beta del nuovo Messenger Connect

Commenti (0)

Sull’onda della nuova filosofia “social friendly”, lanciata con lo sviluppo del nuovo Windows Live Messenger, Microsoft porta (quasi) a termine un altro passo importante nell’ormai vasto mondo della condivisione online, infatti è stata appena rilasciata la prima beta del nuovo Messenger Connect.

Messenger Connect è un API molto simile a Facebook Connect (che molti di voi già conosceranno), ma destinata agli utenti di Windows Live Messenger, che permetterà l’integrazione nei siti web e la possibilità di condividere informazioni di ogni genere direttamente online.

Tutto ciò per semplificare quanto era già possibile attraverso i vari sistemi di condivisione che Microsoft aveva già fornito negli ultimi anni, come Windows Live ID e Messenger Web Toolkit, integrandoli in un’unica API che racchiude in se tutte le funzionalità dei precedenti supporti, più ulteriori soluzioni e novità. Grazie a questa applicazione sarà molto più facile condividere le proprie informazioni  di Messenger, sia del profilo, con altri siti web e applicazioni di terze parti.

Ecco, in sostanza, gli obiettivi che il team di WLM si è prefissato di raggiungere grazie a Messenger Connect:

Rafforzare la connessione tra amici

In passato, molti sviluppatori volevano creare loro reti. Ma negli ultimi anni, molti sviluppatori hanno riconosciuto il potenziale di relazioni in reti on line già esistenti, per questo motivo era necessario sviluppare un’applicazione che permettesse di condividere informazioni nei principali siti di social network e sharing.

Semplificazione

Sia che venga utilizzato per l’autenticazione degli utenti o dei metodi di condivisione tra diverse piattaforme, l’emergere di standard permette una interazione molto più efficace tra gli utenti, in quest’ottica è palese la necessità di utilizzare una piattaforma comune per lo scambio di informazioni, per seguire la richiesta sempre più crescente dell’utenza.

Comandi semplici e flessibili

L’integrazione dei dati provenienti dai social network deve essere semplice e veloce, in modo da coinvolgere anche gli utenti meno esperti.

Un altro aspetto preso in considerazione in Messenger Connect è quello di facilitare l’autenticazione degli utenti, in modo da accedere facilmente ai propri elenchi dei contatti e alle loro informazioni personali in ogni momento, anche attraverso altre piattaforme. I partner, inoltre,  contribuiranno anche a migliorare la loro esperienza online sfruttando inviti Messenger.

Gli sviluppatori  e i webmasters che intendessero provare questa applicazione, possono recarsi in questa pagina e richiedere la partecipazione come beta testers.

Termini Legati all'articolo: , ,
Altri Articoli Correlati:

Articoli correlati a "Rilasciata la versione beta del nuovo Messenger Connect"

Invia un nuovo commento