Google Talk: anche Google ha il suo messenger!

Commenti (0)

Prosegue la nostra carrellata di recensioni sui software di instant messaging alternativi a Windows Live Messenger. Oggi parleremo di un instant messenger un pò diverso dagli altri, ovvero Google Talk.

La storia di Google Talk, il primo messenger ed una delle prime utility targate Google, inizia il 24 Agosto del 2005, col rilascio della prima versione. Fin da subito, la prima cosa che saltava all’occhio era l’utilizzo, a differenza, appunto, di altri software simili, di un protocollo aperto (XMPP) per la messagistica instantanea, che permetteva e addirittura incoraggiava all’utilizzo di altri programmi basati su questo protocollo per connetersi allo stesso servizio.
In questo modo anche gli utenti di Miranda IM e altri messengers basati su XMPP potevano comunicare con quelli connessi su Google Talk, e viceversa.
Inizialmente Google Talk subì numerose critiche, dovute alla mancata possibilità di inviare messaggi non in linea e al limite di 20 righe di testo per i log delle conversazioni. Nel tempo sono state implementate entrambe le funzioni, con la possibilità di salvare le conversazioni direttamente nella propria casella gmail. Inoltre grazie a nuove librerie, chiamate “Libjingle“, Google Talk si è arricchito di numerose funzioni ormai indispensabili su ogni instant messenger che si rispetti, come il trasferimento file, le chiamate e videochiamate e altre funzioni multimediali.
Google Talk, inoltre, così come Skype, supporta anche il protocollo Voice over Ip (VoIP), che permette di effettuare chiamate telefoniche in tutto il mondo sfruttando la propria connessione ADSL.
Oggi, quindi, Google Talk è un programma completo, gratuito e molto duttile, infatti grazie ad un apposito plugin si può addirittura aggiungere la possibilità di chiamare e videochiamare direttamente sul proprio browser, attraverso il Google Talk integrato in Gmail o in iGoogle, senza dover utilizzare il client installato sul pc.
Google ha fatto sapere, inoltre, che sta lavorando per aggiungere nuove caratteristiche al proprio messenger, come ad esempio, la possibilità di comunicare con utenti che usano il protocollo AIM.
Ricordiamo infine, che per utilizzare Google Talk è necessario possedere un account su Gmail, mentre la compatibilità è garantita con i sistemi operativi Windows Xp, Vista e Seven (32 e 64bit) per quanto riguarda il client installabile, mentre per il plugin web la compatibilità si estende anche ai sistemi Linux e Mac OS X 10.4 (e superiori).

Download Google Talk

Termini Legati all'articolo: , , , , , ,
Altri Articoli Correlati:

Articoli correlati a "Google Talk: anche Google ha il suo messenger!"

Invia un nuovo commento